/** * Google Analytics */ /** * Fine Google Analytics */

Ieri abbiamo commemorato quegli uomini che sono morti per permetterci di vivere liberi da dittature. Grazie alla Resistenza  grandi persone e intellettuali di tutti i partiti hanno potuto scrivere  la nostra Costituzione, una ancora giovane costituzione, se pensiamo a quella americana. Ad ottobre saremo chiamati a difenderla e la difenderemo. Non passerà una legge costituzionale voluta da chi vuole una svolta autoritaria mascherata da “decisionismo”, questa non è una riforma , ma uno stravolgimento totale della Costituzione. basta leggere cosa ha detto Zagrebelsky su Repubblica. Quando si è voluto far passare delle leggi lo si è fatto, bicameralismo o no. Grazie al bicameralismo e alle mobilitazioni popolari non sono passate innumerevoli leggi truffa, che avevano lo  scopo di limitare la libertà democratica, la partecipazione e il controllo. L’attuale Governo ad Ottobre è costretto,finalmente, a mandarci a votare proprio grazie alla nostra Costituzione. Dobbiamo approfittarne per respingere questa riforma firmata da una illustre sconosciuta, con padre e Banche a carico e mandare un segnale forte al Governo. Votiamo NO e dimostriamo  che ancora non ci hanno rincoglionito con “Il grande fratello” o con “L’isola dei famosi” o con Giletti. Dimostriamo loro che ancora non ci hanno domato.

Author

Write A Comment